14 Febbraio 2019

Cocciniglie

COCCINIGLIE

Le cocciniglie, sono insetti poco vistosi, tanto che le loro infestazioni possono passare inosservate pur raggiungendo in alcuni casi elevati livelli di gravità. Hanno apparato boccale perforante succhiatore, per cui sottraggono linfa alle piante per mezzo degli stiletti boccali conficcati nei tessuti. Come afidi e psille, anche le cocciniglie sono estremamente prolifiche e producono abbondante melata, che costituisce il substrato ideale per lo sviluppo di fumaggini. A sviluppo ultimato molte specie presentano un doppio rivestimento rigido (scudetto o follicolo), che le protegge dai trattamenti.

Come si combattono

Innanzitutto è importante asportare le parti di pianta fortemente infestate; su tronco e branche principali è possibile eseguire vere e proprie spazzolature, per eliminare le incrostazioni. Riguardo a specifici trattamenti, questi devono essere indirizzati contro gli stadi giovanili (neanidi) e ai primi sintomi di danno, utilizzando oli minerali. In presenza di melata è utile procedere a lavaggi della vegetazione con acqua e tensioattivi autorizzati.

Condividi

Altre Notizie

02 Marzo 2019

Con il termine di cancri si intendono lesioni localizzate degli organi legnosi (tronco e rami), derivanti dall’alterazione dei tessuti corticali.

Leggi Tutto