03 Settembre 2018

Il CAP partner nel progetto di ricerca europeo CowficieNcy

Migliorare l’efficienza dell’utilizzo dell’azoto da parte della bovina da latte limitando la principale fonte di inquinamento è in sintesi lo scopo di un progetto di ricerca finanziato dalla commissione Europe nell’ambito del programma comunitario Horizon 2020. Il CAP partecipa a questa fondamentale iniziativa insieme all’università di Parma con la certezza che solo attraverso una seria e libera ricerca sarà possibile salvaguardare l’ambiente e le attività produttive del nostro territorio garantendo, contemporaneamente, la salubrità  di quel prezioso prodotto che è il Parmigiano-Reggiano. Per questo è stata richiesta la collaborazione di almeno un centinaio di aziende zootecniche in provincia presso le quali rilevare, campionare e quindi stimare e migliorare l’efficienza del consumo di azoto diminuendone le perdite. Tutte le stalle possono partecipare contattando il Consorzio Agrario di Parma.( Servizio zootecnico 0521/928280)

Condividi

Altre Notizie

03 Marzo 2019

Esclusa una piccola quota di foraggi affienati nella breve finestra di bel tempo di aprile, il resto della scorta di fieni di primo taglio del 2018 risulta, dalle moltissime analisi effettuate e dalla risposta degli animali, essere di pessima qualità. Anche i successivi tagli di erba medica, pur essendo stati eseguiti in condizioni metereologiche buone […]

Leggi Tutto
28 Marzo 2019

Nell’ottica di ridurre al massimo l’uso di antibiotici e farmaci in genere è sempre più indispensabile ricorrere a sostanze alternative di origine naturale in grado di aiutare a prevenire l’insorgere delle più comuni patologie. Con tale finalità è arrivato in casa Consorzio Agrario l’ENTER CALF, prodotto liquido a base di acidi grassi monoesterificati. A  quest’ultimi la letteratura attribuisce  proprietà antimicrobiche […]

Leggi Tutto