10 Giugno 2019

Barbabietola da Zucchero: Cercospora e Lisso

E’ arrivato il momento per il primo trattamento anti-cercosporico e il trattamento contro il Lisso

Proteggere tempestivamente l’apparato fogliare delle bietole dall’attacco della Cercospora è una pratica agronomica indispensabile per ottenere il massimo della produzione

Il nostro consiglio è quello di intervenire con

Clortosip 500 (Clorotalonil puro 500 gr/l) a 2 l/ettaro

Il Clortosip 500 è un fungicida organico che agisce in modo preventivo e che possiede una alta persistenza di azione nei confronti del patogeno

La sua alta efficacia gli permette di perdurare per 15 giorni circa in base agli andamenti climatici e alla pressione del fungo

Attualmente un altro problema rilevante sulla coltivazione della bietola è la presenza del Lisso (Lixus junci)

Il Lisso ha un ciclo biologico molto lungo con una schiusa delle uova scalare. Le uova vengono deposte lungo la costa delle foglie dove si possono notare molteplici forellini

Una volta schiuse le uova, le larve scavano gallerie lungo la foglia causandone un precoce deperimento con conseguenze negative sulla dimensione e sulla quantità di zuccheri presenti nelle bietole

Per limitare il più possibile questo problema consigliamo di utilizzare, insieme al fungicida, un insetticida

Cosmos 440 EC (Corpirifos-metile 400 gr/l + Cipermetrina 40 gr/l) a 1 l/ettaro

Per maggiori informazioni riguardo questo trattamento contatta il tecnico specializzato nel settore che ti può consigliare epoche e modalità di intervento

 

Condividi

Altre Notizie

30 Ottobre 2018

Come ottimizzare i liquami e le produzioni

Leggi Tutto
11 Marzo 2019

Il Consorzio Agrario di Parma ha deciso di impostare un campo sperimentale di Erba Medica

Leggi Tutto